HomeCorsi di Formazione

Chi è e cosa fa il Responsabile del servizio Prevenzione e Protezione?

Chi è e cosa fa il Responsabile del servizio Prevenzione e Protezione?
Like Tweet Pin it Share Share Email

La normativa in materia di sicurezza sul lavoro, i ruoli e le competenze che chiama in causa, è un argomento vasto e complicato, al cui interno vi è un ruolo preciso, quello svolto dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, assegnato al datore di lavoro nei casi previsti dalla legge.

Il ‘Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro’ accenna a tale figura nell’articolo 2, che contiene le definizioni del RSPP e della altre figure professionali che si ritrovano in un contesto di lavoro: lavoratore, dirigenti e preposti.

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è una figura che possiede capacità e requisiti professionali, espressi nell’articolo 32, e nominata dal datore di lavoro per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi.

Il datore di lavoro di una realtà imprenditoriale ha l’obbligo di nominare una persona affinché essa svolga le mansioni ed i compiti tipici di chi deve tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori.

In base all’art. 34 viene stabilito che l’imprenditore ricopra il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, nei casi seguenti casi:

  • industrie e imprese artigiane che non superino i 30 dipendenti;
  • aziende agricole e/o zootecniche fino a10 dipendenti;
  • imprese ittiche che non superino i 20 impiegati;
  • tutte le aziende che abbiano un organico fino ad un massimo di 20 dipendenti.

In tutti gli altri casi il datore di lavoro dovrà incaricare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione scelto all’interno dei suoi dipendenti, oppure affidarsi ad un consulente esterno.

È necessario, a prescindere da chi sia il RSPP, che egli sia sempre formato e aggiornato sulla materia della sicurezza sul lavoro.

Su richiesta degli organi preposti al controllo, il datore di lavoro dovrà produrre la documentazione che certifichi la sua preparazione e provare di essere in possesso delle capacità e dei requisiti professionali stabiliti dall’art. 2.

Quali requisiti e di cosa si occupa il RSPP?

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – RSPP – coordina tutte le mansioni inerenti la prevenzione e la protezione sul luogo di lavoro di persone e cose.

I requisiti minimi e i compiti sono disciplinati dagli artt. 32 e 33 del Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro.

La persona incaricata alla prevenzione e sicurezza sul luogo di lavoro deve essere in possesso almeno di un diploma di scuola secondaria superiore e di un attestato di frequenza di un corso di formazione specifico per RSPP, oppure:

  • il titolo di studio per una delle lauree previste dal decreto 81/08 esclude la frequenza obbligatoria ad un corso di formazione;
  • se l’incaricato ha precedentemente svolto per almeno sei mesi la stessa funzione presso altre aziende certificate dal datore di lavoro può non essere in possesso di diploma di scuola superiore.

Nell’art. 33 vengono delineati e definiti i compiti che deve svolgere il RSPP, fra i quali, il più importante, l’individuazione dei fattori di rischio, attività che deve espletare in stretta collaborazione con il datore di lavoro, e che deve portare alla redazione di un “Documento di valutazione dei rischi”, che è richiesto obbligatoriamente, per legge, pena la possibilità di andare incontro a pesanti sanzioni.

Inquadrati i rischi, il RSPP deve pianificare le misure adeguate di sicurezza volte a garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori sul luogo del lavoro, nonché verificarne l’applicazione.

Il ruolo del RSPP è molto importante all’interno della normativa sulla sicurezza, che fra le sue mansioni rientra anche la partecipazione ai meeting organizzati attorno al tema sulla sicurezza aziendale, e verso cui deve mantenere discrezione e segreto professionale, durante la durata del suo incarico.

Comments (0)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi